Punto di riferimento
Punto di riferimento

L’impegno profuso nel settore, dai fertilizzanti, alla produzione di olio extravergine di oliva, al servizio di analisi, fa della Gemanco un’azienda leader per il comparto agricolo.

La nostra storia

La storia dell’azienda nasce dall’entusiasmo e dalla volontà di un gruppo di operatori esperti di fertilizzanti e di prodotti per l’agricoltura. Tra gli anni ’80 e ’90 un ulteriore passo in avanti, diventando importatori esclusivi di fosfati tunisini, conquistando una grande fetta di mercato. La passione verso il nostro lavoro ci ha portato ad avviare un programma di investimenti per dar vita ad un’industria produttrice di concimi. Da qui la realizzazione di un opificio di 30mila metri quadri, con impianti d’alta tecnologia ed avanguardia nella zona industriale di Bari. Negli anni successivi sono state strette collaborazioni con produttori leader del settore dei fertilizzanti quali Montedison, Enichem, Hydro, Fertiberia, Yara.

Oltre allo stabilimento di Bari, per soddisfare i fabbisogni dell’agricoltura moderna, a Gravina in Puglia è presente un altro opificio industriale dove, dopo un’accurata ristrutturazione degli immobili e la costruzione di nuovi impianti, si è iniziata la produzione di olio extravergine di oliva mediante lavorazione a freddo, puntando molto sull’eccellenza dell’olio biologico. Olio di qualità dunque, con alto contenuto di acido oleico, polifenoli e una bassa acidità.

Sempre Gravina è presente un impianto di selezione e lavorazione delle sementi certificate, con capacità produttive di circa 5000 quintali al giorno e, di appositi silos per lo stoccaggio dei cereali con capacità di 400mila quintali. L’impegno dell’azienda è volto a far conoscere ai propri clienti agricoltori le molteplici varietà di frumento duro e cereali minori (orzo, avena, etc.) presenti sul mercato, che meglio si adattano al territorio e alle condizioni locali.

In quanto distributori dei fertilizzanti Yara, si è in grado di offrire un’ampia gamma di fertilizzanti per un’adeguata nutrizione delle colture. La gamma comprende fertilizzanti semplici (azotati, fosfatici, potassici, etc.), fertilizzanti composti (azoto-fosfatici NP; azoto-potassici NK; azoto-fosfo-potassici NPK), fertilizzanti per la fertirrigazione e fertilizzanti speciali (liquidi, fogliari). Quindi oltre all’apporto dei nutrienti base macroelementi quali azoto, fosforo e potassio, la gamma comprende tutta una serie di fertilizzanti con mesoelementi (calcio e magnesio) e microelementi (rame, boro, ferro, zinco, etc.), in grado di prevenire e curare eventuali carenza delle diverse colture di interesse agrario.

Così come l’uomo ha bisogno di sali minerali e sostane nutritive per una crescita sana e forte, anche le colture esprimono le stesse esigenze, quindi, apporti al suolo adeguati, mirati, di facile e rapido assorbimento sono la chiave per fornire le giuste scorte di nutrienti per il terreno.

AD BLU AIR

E poi c’è AD BLU AIR, il futuro del carburante, un prodotto limpido, non tossico, e sicuro da utilizzare. Non esplosivo, non infiammabile, non pericoloso per l’ambiente, AD BLU AIR è classificato nella categoria di rischio minimo per il trasporto di prodotti chimici liquidi. Non è un carburante, né un additivo per carburanti e ha un serbatoio dedicato nei veicoli.
Viene rifornito in modo simile al gasolio.

Siamo occupati su diversi ambiti, e lo facciamo al meglio. Ci piace aggiornarci, seguire l’innovazione, cercare l’avanguardia nei nostri macchinari, affiancarci al lavoro dell’Università, aprendo agli studenti le porte della nostra azienda, tramite stage. Mettiamo inoltre a disposizione piani di concimazione mirati e specifiche analisi del suolo, il tutto in maniera sostenibile dal punto di vista ambientale.
E i risultati in tal senso sono positivi, in termini di risparmio sui fertilizzanti, di scelta di quelli più adatti, di qualità e di resa.